Il monitoraggio del credito rappresenta una risposta tempestiva ed efficace ai pagamenti irregolari, compresi i ritardi di alcuni giorni. In questa fase iniziale della gestione del credito è importante disporre del know-how adeguato e di soluzioni pronte all’uso, tenendo conto della specifica natura del primo contatto col cliente. Perciò è essenziale scegliere un Business Partner dotato degli strumenti appropriati e con un giusto approccio.

Il monitoraggio del credito si basa prevalentemente sulla tecnologia del Contact Center. L’obiettivo principale del contatto col cliente è il ripristino di pagamenti regolari. Le azioni effettuate nell’ambito del monitoraggio dei crediti sono caratterizzate da un approccio “soft”, e sono basate principalmente sul contatto telefonico. In questa fase, è di importanza cruciale riuscire a raggiungere e interagire pressoché con la totalità dei clienti.

Tra gli strumenti usati:

  • contatto telefonico
  • SMS
  • messaggi vocali
  • richieste di pagamento personalizzato

Lo scopo della procedura stragiudiziale, o bonaria, è la riscossione nel più breve tempo possibile avvalendosi degli strumenti più efficaci per una determinata categoria di crediti.

Il recupero in via bonaria include una vasta serie di attività su misura per ogni cliente. Utilizziamo vari strumenti personalizzati in base alla tipologia di portafoglio e le esigenze del Business Partner. Ogni stock di crediti viene attentamene analizzato; dopodiché, il giusto know-how, la competenza nel settore e il processo personalizzato in base al tipo di pratiche consentono un’efficace gestione del portafoglio e una precisa pianificazione delle attività di recupero. Implementiamo anche processi di ristrutturazione del debito e piani di rientro rateizzati. Nell’ambito del recupero stragiudiziale, ci dedichiamo in particolar modo a rintracciare e contattare il cliente, e raggiungere con lo stesso un accordo sostenibile per il rimborso del debito.

Obiettivi della procedura stragiudiziale:

  • recupero del credito nel più breve tempo possibile
  • acquisizione di informazioni sulla situazione finanziaria del cliente, previsioni sulla possibilità di rientro del debito
  • aggiornamento dei recapiti del cliente
  • recupero del credito da clienti che in passato sono già stati oggetto di tentativi falliti
  • definizione della posizione finanziaria del cliente

Vantaggi del ricorso alla procedura stragiudiziale: 

  • elevato tasso di raggiungimento dei clienti
  • miglioramento qualitativo del portafoglio
  • educazione del cliente
  • limitazione del rischio di ulteriori insoluti

KRUK Italia vanta un qualificato team legale interno che si occupa del recupero del credito in via giudiziale in tutte le sue fasi.

PROCEDURA GIUDIZIARIA

Nella fase giudiziale è compresa anche la presentazione del ricorso e l’ottenimento del decreto ingiuntivo. In questa fase giudiziale, il Dipartimento legale di KRUK svolge le seguenti attività: negoziazione in via stragiudiziale finalizzata alla transazione della lite; conduzione di un procedimento esecutivo ordinario o sommario, comprese le procedure concorsuali; conduzione di procedimenti ereditari, volti in particolare a individuare gli eredi e avviare una procedura esecutiva nei loro confronti; recupero del credito assistito da garanzia e non garantito presso le PMI; supervisione attiva del procedimento giudiziario (monitoraggio giudiziale); attività di Due Diligence, in particolare verifica della documentazione del cliente.

PROCEDURA ESECUTIVA

Nella fase esecutiva, il team legale di KRUK si dedica, tra le altre cose, a: supervisionare periodicamente l’andamento della procedura esecutiva (monitoraggio esecutivo); collaborare a stretto contatto con i professionisti esterni coinvolti per migliorare l’efficienza della procedura e ridurre i costi relativi all’esecuzione forzata; fornire assistenza al cliente nell’ambito della vendita volontaria della proprietà.

Insieme al recupero in conto terzi, l’acquisto del credito rappresenta la principale area di attività del Gruppo KRUK, che si dedica a questo segmento da circa 15 anni, inizialmente sul mercato polacco e successivamente anche in Romania e Repubblica Ceca, fino ad approdare in Germania, Italia e Spagna nel 2015.

L’esperienza e le competenze maturate, l’accesso al credito e l’esistenza di un’efficiente divisione dedicata alle transazioni commerciali ci permettono di garantire ai nostri partner una collaborazione professionale, nonché la possibilità di finalizzare la vendita di qualsiasi tipo di asset (portafogli retail, secured, crediti ipotecari e corporate/PMI).

A partire dalla fine del 2002, il Gruppo KRUK acquista costantemente NPL relativi a tutte le asset class (crediti consumer unsecured, crediti ipotecari, crediti corporate/PMI).

Alla fine del terzo trimestre (Q3) del 2016, il Gruppo aveva acquistato complessivamente 499 portafogli di NPL, per un totale di circa 5,6 milioni di pratiche e un valore di 35 miliardi di PLN (8.158.880 miliardi di EUR), originati principalmente da prodotti finanziari bancari e non bancari.

Grazie alla sua professionalità e la lunga presenza sul mercato, il Gruppo KRUK vanta partnership commerciali ultradecennali, puntando sempre a una collaborazione duratura e vantaggi reciprocamente vantaggiosi.

Il Gruppo KRUK si contraddistingue per la sua notevole competitività, in virtù delle elevate capacità di valutazione dei portafogli. Considerando tutti i mercati in cui siamo attivi e i segmenti NPL approcciati, abbiamo già valutato più di 2.000 portafogli di NPL.

 

Valutazione dei portafogli di NPL: eseguita attraverso analisi statistiche e un avanzato processo di Due Diligence. Il team Underwriting opera presso la sede centrale di KRUK in Polonia, per massimizzare e ottimizzare l’intero processo e sfruttare le competenze consolidate del Gruppo. La valutazione è supportata dalle analisi confermative svolte dai team Operations locali, il cui ruolo consiste nel verificare la corrispondenza tra le previsioni statistiche e la realtà e specificità di ogni mercato di recupero crediti. Questi team sono composti da esperti nel settore di attività, con una profonda conoscenza dei quadri normativi e regolatori.

Processo di Due Diligence: condotto per i portafogli di NPL assistiti da garanzia, ma non solo, da parte di team di avvocati ed esperti  legali al fine di ottenere una precisa valutazione del portafoglio.

Chiusura della transazione: ci impegniamo al massimo per essere sempre professionali nei rapporti con i nostri Business Partner, e miriamo ad assicurare un processo agevole dalle fasi inziali fino al completamento dell’operazione. Grazie alla nostra esperienza, tutte le transazioni concluse sono state molto apprezzate dai nostri Business Partner, come dimostrano le nostre collaborazioni di lunga data con importanti istituti bancari e finanziari internazionali.

Gestione del credito per conto di Business Partner e altri istituti finanziari: grazie al suo completo processo di recupero, il Gruppo KRUK offre un’ampia gamma di strumenti per la gestione del credito in outsourcing sui mercati in cui è presente.

 

Torna all’inizio